L’OMOLOGAZIONE UPS PER LA SPEDIZIONE DI BOTTIGLIE DI VINO

30 ottobre 2017

Possiamo considerare l’imballaggio come la tecnica della preparazione dei prodotti per il trasporto, affinché possano raggiungere integri le case dei consumatori in perfette condizioni.

Un imballo dovrebbe essere il più semplice possibile, compatibilmente con le prestazioni che gli vengono richieste: ovvero il trasporto delle merci in esso contenute. Per raggiungere questo obiettivo occorre anticipare in quali modi il prodotto stivato potrebbe subire danni attraverso cadute accidentali. I danni possono essere causati generalmente dai seguenti motivi:

  • Il carico e lo scarico merci
  • Gli spostamento del carico all’interno dei veicoli
  • Le giacenze nei magazzini o nei punti di smistamento/HUB

Ai fini preventivi esistono dei test di caduta, denominati “drop test”, che servono a studiare il comportamento dell’imballaggio quando subisce urti, soprattutto dovuti a caduta. La prova si ritiene superata quando, in base all’altezza prescelta, la scatola non ha danni o deterioramenti tali da comportare la maneggiabilità, la sicurezza del trasporto o danni funzionali del contenuto.

 

Lo scopo finale di questi test è quello individuare le caratteristiche più appropriate dell’imballo, che sono dettate da numerosi fattori, quali: la robustezza del prodotto, le sollecitazioni che più facilmente si presenteranno nel trasporto (a seconda del tipo di strade, di vettore, la grandezza e il peso del prodotto imballato), la tipologia di movimentazione utilizzata (manuale, meccanica, su pallet, ecc.), lo spazio disponibile in linea e in magazzino (sia per i prodotti che per i materiali utilizzati per l’imballo), il valore intrinseco del prodotto.

Il “drop test” o prova da impatto verticale è disciplinato dalla ISO 22248 ed è quella a cui il corriere UPS fa assoluto riferimento per la omologazione delle spedizioni.

In che cosa consiste questo test  ISO 22248?

Si tratta di simulare un impatto verticale mediante caduta da un’altezza prefissata di 80 cm l’imballaggio per ben 10 volte secondo una successione ben definita che comprenda almeno tutte le facciate con caduta in piano e da varie angolazioni e profili. La prova quindi tende a simulare una situazione abbastanza critica di trasporto. La rottura anche di una sola bottiglia durante la sequenza di cadute invalida l’intera prova.

EWSP è stato progettato fin da subito per superare un test ad un’altezza di 120 cm!!!! Ben il 50% in più di quello che l’omologazione UPS richiede.

vertical impact test iso 22248

Ecco il motivo del nostro successo. Non limitarci a superare dei test severi, ma andare ben oltre il limite. Ogni omologazione ufficiale viene eseguita rigorosamente da laboratori esterni ed indipendenti ( UL-ICQ, SGS etc.. )

Chiedi di essere contattato da uno dei nostri commerciali compilando il nostro form di richiesta informazioni.  5 corrieri tra nazionali ed internazionali hanno certificato, approvato ed omologato il nostro sistema porta bottiglie. Scopri il perché siamo così sicuri.

2017-10-30T16:22:08+00:00

Scrivi un commento

approvati BRT

Sistema conforme GLS

APPROVED TNT

omologazione imballaggi UPS

scatola omologata poste italiane