Il Conai, piccola guida introduttiva.

2 aprile 2014

Riteniamo utile ricordare che cosa è il CONAI e chi è obbligato ad aderire.

Il CONAI è una sigla che significa COnsorzio NAzionale Imballaggi.   E’ un consorzio privato senza fini di lucro , istituito dal D.Lgs. 22/97, ora D.Lgs. 152/2006. E’ il più grande Consorzio d’Europa con oltre 1.400.000  iscritti, ed è costituito da tutti i produttori e utilizzatori di imballaggi al fine di attuare un sistema integrato di gestione basato sul recupero e sul riciclo dei  rifiuti di imballaggio. Il sistema CONAI si integra con l’attività di sei  Consorzi  di Filiera, cui aderiranno  i produttori e gli importatori di imballaggi e/o materie prime impiegate per  la produzione di imballaggi.

L’adesione al CONAI è obbligatoria per le imprese che producono, vendono o utilizzano imballaggi. Quindi anche le cantine, le enoteche online e gli operatori logistici deveno obbligatoriamente aderire al CONAI.

La quota di partecipazione è costituita da un importo fisso [€ 5.16] più un eventuale  importo variabile in relazione ai ricavi complessiva i dell’impresa e si traduce nell’acquisizione di quote di partecipazione al Consorzio. Tale quota viene versata soltanto una volta e può essere adeguata successivamente, a discrezione del Consorziato.

Vi riportiamo un piccolo schema a cui far riferimento decisamente esaustivo.
Potete trovare l’intera guida al seguente

schema conai

2017-07-02T17:54:26+00:00

Scrivi un commento

approvati BRT

Sistema conforme GLS

APPROVED TNT

omologazione imballaggi UPS

scatola omologata poste italiane